Testo dell’inedito di Federica “Attraversando gli anni”

di Redazione Wittytv
Daytime

la strada è la stessa, ma sembra più vuota
il vento è più freddo se è solo per me
tu non mi accompagni cammino da sola
nessuno mi guarda nessuno mi aspetta

la vita è la stessa, soltanto più lenta
il sole e la luce costringono gli occhi
se solo potessi prestarmi di nuovo i tuoi occhi lo sai
vedevano meglio di me

un giorno ci rincontreremo ancora chissà dove
saremo stati grandi, attraversando gli anni
eppure ci rincontreremo ancora, mano nella mano
la testa tra le nuvole la terra sotto i piedi

mi manca non lo vedi
ridere, correre, amare ma amare davvero senza condizione
sbagliare, pentirsi poi fare la pace sapendo che niente c’avrebbe cambiato
perché niente era in grado
mi manchi non lo vedi