#Amici20: riassunto del 21 Dicembre

di Redazione Wittytv
Daytime

Si riparte con la sfida di canto tra il titolare Aka7even e lo sfidante Dorian, una sfida voluta da Arisa e contestata da Anna Pettinelli, secondo quest’ultima infatti è stata una scelta inventata e voluta dalla collega come risposta a quella voluta per Arianna, in ogni caso, conclude la Pettinelli, dopo la misura disciplinare voluta nei suoi confronti, al ragazzo una sfida farà bene comunque. Arisa dal canto suo pensa che Dorian sia un gran fico sotto tutti i punti di vista e quindi maturo per “fare il botto”, mentre del titolare dice che le sembra fermo nel percorso e di avere l’impressione di aver già visto tutto di lui. Il ragazzo dissente e afferma che sta invece crescendo molto e che sta scrivendo delle cose che prima di entrare nella scuola non avrebbe mai scritto. Entrano lo sfidante Dorian e il giudice Paolo Giordano, quindi Maria spiega che Aka7even non potrà cantare i suoi inediti per via della misura disciplinare, ma solo cover.

Via alla sfida: Dorian canta il suo “Sansiro”, Aka7even invece esegue una cover di “ Radioactive”. Al termine delle due performance Giordano, pur riconoscendo i meriti dello sfidante, premia il titolare in quanto brillante interprete di un pezzo difficile e quindi meritevole di andare avanti. Aka7even è contento, si riprende la maglia e canta il suo “Yellow”.

Si procede con la riconferma dei banchi e con il cantautore Evandro che accompagnandosi con la sua chitarra si sottopone al vaglio del produttore musicale Federico Nardelli cantando la sua “Guacamole”.Al termine il giudizio positivo di Nardelli che si complimenta col ragazzo per la sua abilità alla chitarra e da’ l’ok per lavorare insieme in settimana. Dunque bene Evandro (7 dalla Pettinelli).

Si va avanti con Kika della scuderia di Arisa, quest’ultima bersaglio benevolmente ironico dei colleghi Zerbi e Pettinelli. Kika canta la cover di “Rather be” e soddisfa la sua insegnante nonostante qualche imprecisione. Arisa le dà 9 sollevando i commenti dei suoi colleghi, non molto d’accordo. Arisa fa eseguire alla ragazza un pezzetto “a cappella” per evidenziare i suoi grandi progressi, peraltro riconosciuti anche da Zerbi che la giudica “più matura di loro”, mentre Arisa ribatte che non è mai stata matura e neanche vuole esserlo, ma Rudy si chiede che voto darà la sua collega per una prova perfetta? 12 ??

È il turno di Sangiovanni, a cui Zerbi chiede di cantare un classico di Vasco Rossi “vita spericolata”, buona l’interpretazione che vale al ragazzo il 7 e la conferma. Simpatica parentesi con Maria che chiama Giulia al centro per farla assistere all’assolo di Sebastian “in the end”, la ragazza ringrazia emozionata e felice.

Tommaso deve dimostrare alla Celentano di essere bravo e completo, quest’ultima spiega che in questo caso la figura femminile è statica e serve da riferimento al ballerino che deve essere attratto dalla sua bellezza, sottolinea che Elena è di supporto a Simone come Rosa lo è di Tommaso, ma alla domanda di Maria “e se ci fosse stata Elena?” Alessandra risponde “avrebbe ballato…” Rosa fa una smorfia, Tommaso balla sulle note di “Amami” di Arisa. Celentano dedica questo finale a Maria, Zerbi si complimenta con Arisa per la sua bella canzone.