Riassunto di Uomini e Donne del 3 Giugno

di Redazione Wittytv
Daytime

Si riparte da Aurora e Giordano al centro dello studio con il recall che riepiloga la mancata cena tra i due a causa del ripensamento di lui. Oggi si cerca un chiarimento e Maria chiede a Giordano se sia effettivamente interessato a lei, lui risponde praticamente di sì anche se confessa che Sonia fisicamente lo attira di più. Si apre un dibattito sull’argomento con gli interventi tra gli altri di Marco e Alessandro (i due stanno frequentando a loro volta Aurora). Dopo la conferma della stessa Aurora sulla volontà di proseguire la conoscenza con Giordano, la chiusura del tema è affidata come sempre a un ballo, che i due fanno insieme. Si torna alla tormentata vicenda di Pamela ed Enzo e dopo il recall Maria spiega che Enzo ha chiesto di intervenire in trasmissione… così entra lui e spiega che il tormento non è finito perché lei gli ha fatto recapitare una lettera di diffida, ma ora, dice, è venuto il momento di dire basta…le intenzioni di lui sono di mettere una pietra sopra alla cosa e chiudere pacificamente una volta per tutte. Pamela entra a sua volta e ritorna sulla guerra social con Enzo ed ora è lei a riferire di un’offensiva social nei suoi confronti e a chiedere le sue scuse per questa guerra del fango combattuta tastiere alla mano. Maria come sempre fa da intermediaria e invita al buon senso, tra i due servirebbero delle scuse reciproche ma entrambi sembrano poco inclini al riguardo, tuttavia, parlando di scuse ‘sottintese’, alla fine la pace sembra pattuita, avendo avuto Pamela la conferma della volontà di lui di “deporre le armi”, così, dopo l’invito di Maria, lei decide di restare fino alla fine della puntata, Enzo vorrebbe fare altrettanto ma ci sono problemi di spazi, Maria comunque non glielo nega. Si cambia ancora con Veronica e Giovanni al centro e dopo il consueto, lungo recall, parte un filmato relativo alla visita di lui nel camerino di lei dopo la puntata, per chiarire la questione di quel cellulare e di quelle chat che alla fine Veronica non ha voluto mostrare a nessuno. Il chiarimento comunque latita e la discussione sale di tono, le immagini terminano con lei che vuol mostragli il contenuto del telefonino. I due si ritrovano in studio dove Giovanni, dopo aver precisato di non aver trovato nulla di compromettente, annuncia l’abbandono del programma mentre lei si scontra un po’ con tutti, da Tina a Valentina mentre Roberta la accusa di parlare male del programma. Veronica si sente accerchiata e, piuttosto emozionata, si rivolge a Maria negando la cosa. Si discute a gran voce, Veronica accusa Armando di averla intimorita, lui prende la parola affermando che ora dirà delle cose….cominciando a raccontare che la mattina del primo giorno in cui avrebbe partecipato a Uomini e Donne si era svegliata insieme a quell’uomo che lei chiama il suo ex e che gli chiedeva se quello o l’altro vestito le stava meglio…; seguono fasi concitate in studio e altri racconti dello stesso tenore…con attacchi e difesa, Veronica quasi in lacrime racconta il giorno In cui il suo ex le disse di non amarla più…poi con foga ed emozione quanto è stata male per lui che a un certo punto le ha addirittura chiesto di sposarla…ma veronica aveva capito che non era un bene per lei e per suo figlio…un fiume di parole che spiega come andò che alla fine lei decise di “rimettersi in gioco” a Uomini e Donne, frequentando Armando che ora si mostra come il suo più spietato accusatore e come raccontato da lui stesso, in qualche modo “confidente” del suo ex. Maria fa notare a Veronica che questa pratica del suo ex non sia davvero il massimo e la invita a riflettere, poi parla di questa sorta di guerra al veleno tra lei e Roberta, sottolineando la mancanza assoluta di solidarietà femminile, incontrando il consenso di Veronica che però secondo la memoria di ferro di Gianni “predica bene e razzola male”, l’accusa è quella di aver attaccato Roberta, madre come lei, con gli stessi metodi per i quali Maria l’aveva pubblicamente difesa. Nasce poi una discussione tra lo stesso Gianni e Giovanni e quest’ultimo imputa al primo di voler vedere il marcio dove gli va di vederlo, affermando che solo Maria ha compreso le motivazioni del suo abbandono, dopo essere rimasto deluso da Veronica, persona della quale non sente di potersi fidare per avviare una storia seria…